FiumicinoToday

Maccarese, aperto centro antiviolenza. Montino punge Raggi: "A Roma posti così chiudono"

Il servizio si rivolge alle donne maggiorenni, italiane e straniere, ai bambini e alle bambine che hanno subito violenze

È stato inaugurato alla Casa della Partecipazione di Maccarese il nuovo centro antiviolenza del Comune di Fiumicino. Sarà un punto di accoglienza e di ascolto per le donne che non sono felici, gestito dalla cooperativa BeFree. Avranno infatti a disposizione un servizio dedicato a chi abbia subito violenza e ai loro figli minori, pronto a sostenerle nel caso intendano interrompere una relazione che le fa stare male o comunque affrontare e risolvere una situazione in cui i loro diritti umani non vengano rispettati.

Tra i presenti il sindaco di Fiumicino Esterino Montino, Oria Gargano, presidente della cooperativa BeFree, il vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca, gli assessori Paolo Calicchio, Anna Maria Anselmi, Roberto Cini, i consiglieri comunali Paola Meloni, Stefano Calcaterra e Fabio Zorzi.

"A Roma centri come questo chiudono –  sottolinea il sindaco di Fuimicino Esterino Montino pungendo la prima cittadina di Roma Virginia Raggi - noi invece li apriamo. Si tratta di una prima soluzione, che arriva dopo le decisioni prese con Assessorato ai servizi sociali e la giunta nella passata consigliatura e grazie all’occasione fornita da un bando regionale. Il Comune di Fiumicino potrà dunque contare su risorse regionali pari a oltre 60mila euro, a cui va ad aggiungersi un cofinanziamento comunale di ulteriori 20mila euro". 

"È il primo atto ufficiale – afferma l'assessore Anna Maria Anselmi – del mio nuovo incarico quale assessore ai Servizi sociali e alle Pari opportunità. È un progetto di cui vado orgogliosa come assessore, come donna e come avvocato. Mancava a Fiumicino un luogo come questo, discreto, dove la donna potesse sentirsi protetta e ben accolta. Ascoltata. Adesso c'è”.

"La nostra cooperativa ha progettato questo centro rispondendo a un bando regionale – conclude Oria Gargano, presidente della cooperativa BeFree -. L'invito è alle donne che non si sentono felici di prendere coraggio e cercare di migliorare le proprie vite, noi siamo a loro disposizione”.

Il Centro antiviolenza sarà aperto dal lunedì al venerdì ed è collegato alla linea telefonica nazionale antiviolenza 1522 attiva H24. Effettua colloqui telefonici, colloqui personali, informazioni legali ed eventuale attivazione della rete territoriale di sostegno e relativi accompagnamenti, attivazione delle procedure per ospitalità in emergenza e protezione.

Si rivolge alle donne maggiorenni, italiane e straniere, ai bambini e alle bambine che hanno subito violenze e abusi, o che hanno assistito a violenze contro la propria madre anche non residenti nel comune di Fiumicino

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento