FiumicinoToday

"Itinerari Archeobus", ecco la delibera in Giunta

Il servizio metterà in collegamento l'areoporto di Fiumicino con i principali siti archologici. una grande risorsa per richiamare il turismo

Sempre più concreto il collegamento tra l’Aeroporto Leonardo Da Vinci con le aree archeologiche. Tra i siti interessati i Porti imperiali di Claudio e Traiano, la Necropoli di Porto a Isola Sacra e gli scavi di Ostia Antica. Proprio ieri in Giunta, l'amministrazione di Fiumicino ha deliberato il nuovo servizio "Itinerari Archeobus". Il servizio di navette è promosso insieme alla Soprintendenza ai Beni archeologici di Roma e al  X Municipio di Roma Capitale. "Insieme alla soprintendenza per i Beni Archeologici di Roma  che ringrazio per la costante collaborazione – ha sottolineato il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino - abbiamo scommesso su questa iniziativa, un’idea progettuale capace di creare le migliori sinergie ampliando l’offerta culturale, potenziando l’afflusso turistico e valorizzando luoghi splendidi del territorio".  

Nel periodo estivo è prevista quindi l'attivazione di pullman turistici a due piani tra l'areoporto di Fiumicino e alcuni siti archeologici. Grazie a questo servizio numerosi turisti che attendono nell'areoporto di scalo l'arrivo del proprio aereo potranno visitare lo straordinario patrimonio archeologico comunale.

Le aree interessate sono infatti quelle poste in prossimità di una fitta rete di comunicazioni, tra cui l'autostrada di Roma-Fiumicino e Roma-Civitavecchia e l'areoporto internazionale Leonardo da Vinci. "Insieme al Sindaco stiamo promuovendo la partecipazione, la collaborazione e il coordinamento di tutti gli enti interessati a questo progetto – sottolinea l’assessore ai Trasporti del comune di Fiumicino, Arcangela Galluzzo - Ho già interessato la Provincia che è disponibile e condivide il progetto anche sul piano della mobilità tra Comune di Fiumicino e Comune di Roma. Credo che ognuno farà la propria parte per tradurre questa idea in un servizio di pullman entro l’estate". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per una completa attivazione mancano ancora le predisposizioni degli atti necessari alla stipula di un Protocollo d’intesa tra la Provincia di Roma, la Soprintendenza ai Beni archeologici di Roma ed il  X Municipio di Roma Capitale con le quali si arriverebbe a una definizione puntuale delle modalità di gestione del servizio navette. Si ricorda che il progetto non ha obblighi finanziari per il Comune di Fiumicino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento