FiumicinoToday

Isola Sacra, si rompe impianto di riscaldamento: asilo nido costretto a chiudere

L'assessore alla scuola di Fiumicino: "Una squadra di tecnici sta lavorando per ripristinare la situazione e risolvere la problematica nel più breve tempo possibile"

Stamattina a causa di un guasto all'impianto di riscaldamento, la scuola materna 'L'Aquilone' in viale Danubio, a Isola Sacra, è stata costretta a chiudere la struttura per permettere l’immediato intervento della ditta di manutenzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In questo momento una squadra di tecnici sta lavorando per ripristinare la situazione e risolvere la problematica nel più breve tempo possibile. Lunedì prossimo il nido sarà regolarmente aperto e garantirà il servizio scolastico nel consueto orario", commenta l'assessore alla scuola del comune di Fiumicino, Paolo Calicchio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento