FiumicinoToday

Ponte della Scafa: ok per la riapertura a senso unico alternato. Summit per soluzione 'ponte militare'

Rimane garantito il passaggio di ambulanze e auto mediche. Proseguono le verifiche tecniche

Traffico per la chiusura del Ponte della Scafa: foto Ansa

Il Ponte della Scafa mercoledì 29 agosto riaprirà. A darne l'annuncio, dopo la prima convocazione in Regione del tavolo tecnico sull'emergenza relativa alla chiusura del tratto che collega Ostia a Fiumicino in entrambe le direzioni, è stata Astral.

L'agenzia ha comunicato che "sono in corso gli approfondimenti tecnici sulla stabilità al fine di permettere entro la giornata di mercoledì prossimo la riapertura del ponte a senso unico alternato per i soli veicoli leggeri", si legge in una nota. Rimane comunque, al momento, garantito il passaggio di ambulanze e auto mediche.

Durante i lavori di consolidamento del Ponte della Scafa, per il quale ancora non è possibile stimare i tempi di realizzazione, verrà effettuato nella giornata di sabato anche un sopralluogo tra i tecnici di Regione Lazio, Astral, Comune di Roma Capitale, Comune di Fiumicino e Genio Militare dell'Esercito, per valutare l'eventuale soluzione provvisoria di un ponte militare che però, da quanto si apprende, non potrà essere lungo più di 40 metri per motivi di sicurezza.

"Come faccio ad andare al lavoro?": le strade alternative

Da questa sera inizieranno anche i lavori di fresatura, propedutici alla riapertura parziale del Ponte della Scafa a partire da mercoledì. Se le verifiche delle prossime ore saranno positive il traffico verrà riaperto anche ai mezzi pubblici. Questo per permettere sia agli studenti, sia ai tantissimi pendolari di potersi recare a scuola o sul posto di lavoro con meno disagi possibili.

La riapertura del Ponte della Scafa a senso unico alternato precederà, almeno di un paio di giorni, il consiglio congiunto tra Comune di Fiumicino e X Municipio che dovrebbe svolgersi il prossimo 31 agosto. In quell'occasione si discuterà del problema del traffico e si farà anche un punto sulla questione relativa alla costruzione del nuovo ponte che collegherà Ostia a Fiumicino (qui i dettagli).

"Le difficoltà del traffico perdureranno fino alla fine dei lavori di manutenzione, che richiederanno alcuni mesi di tempo", ha ribadito il sindaco di Fiumicino Montino che ha aggiunto: "La nostra città sta vivendo una situazione drammatica e che rischia di peggiorare con la riapertura delle scuole. Per questo chiediamo che l'attenzione da parte di tutti i soggetti in campo rimanga alta, al fine di ridurre il più possibile l'impatto dei disagi che si stanno vivendo".

Da qui a mercoledì Astral continuerà i suoi approfondimenti, si eseguiranno dei lavori di alleggerimento e i primi interventi di messa in sicurezza. Fino a mercoledì dunque il passaggio pedonale rimarrà interdetto in quanto ci sarà un cantiere aperto. 

Nel frattempo la Asl Roma 3 ha predisposto una serie di misure straordinarie al fine di ridurre al minimo i disagi per la popolazione e alleggerire così gli spostamenti per motivi sanitari da Fiumicino verso Ostia. E' stata inoltre predisposta l'apertura straordinaria dell’ambulatorio di via Coni Zugna nel weekend e nei giorni festivi e prefestivi, compresa l’assistenza pediatrica, nelle date del 25 e 26 agosto, 1 e 2 settembre (qui la notizia completa). 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento