FiumicinoToday

Fiumicino, Casa della Salute a Palidoro: Regione e Comune inaugurano il cantiere

"In quest'area vivono 30 mila persone e il punto in cui si trova la struttura è certamente strategico anche per chi vive nelle aree di Roma limitrofe", ha concluso Montino

Palidoro, nel comune di Fiumicino, sono stati inaugurati i lavori della ventunesima Casa della Salute del Lazio. "E' una grande giornata per la nostra città perché oggi raggiungiamo un obiettivo importante - ha dichiarato il sindaco di Fiumicino Esterino Montino - Questa è una struttura che aspetta interventi da decine di anni. Grazie al protocollo d'intesa siglato con la Regione tre anni fa, l'abbiamo messa a disposizione del sistema delle Case della Salute che la Regione sta realizzando".

"In quest'area vivono 30 mila persone e il punto in cui si trova la struttura è certamente strategico anche per chi vive nelle aree di Roma limitrofe – ha concluso Montino –. Dopo tanti anni, oggi, finalmente, abbiamo il cantiere".

La Casa della Salute, il cui cantiere sarà ultimato a giugno 2020, sarà una struttura sociosanitaria che ospiterà le persone con fragilità. Ci saranno spazi riservati alle associazioni, un Centro Unico di Prenotazione polifunzionale, il Punto Unico di Accesso e il CAV. Ma ci saranno anche ambulatori polispecialistici con letti a degenza infermieristica per evitare ai residenti di doversi spostare in altre strutture sanitarie, l'assistenza ai diabetici e ai cardiopatici anche con il supporto della telemedicina per consentire alle persone di essere seguite da professionisti senza uscire di casa.

L'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio d'Amato, ha sottolineato la decisione della Regione di investire sui territori: "Questa è la prima delle strutture che attiveremo qui. Stiamo lavorando assieme all’amministrazione per individuare luoghi idonei per ospitare il nuovo ospedale di comunità che sarà realizzato sul territorio di Fiumicino. C'è anche un lavoro importante che il 1 marzo vedrà l’apertura del primo hospice pediatrico della nostra Regione e che sarà realizzato presso il Bambino Gesù di Palidoro che sarà anche potenziato, data la costante crescita di utenza".

"Dopo anni di peripezie burocratiche finalmente riusciamo a dare una risposta importante a un territorio che soffre la carenza di strutture sanitarie. Dopo anni di commissariamento sanitario e decreti di chiusure di ospedali e strutture decisi da altri, non certo da noi, cominciamo a invertire la marcia. Il prossimo passo sarà iniziare a utilizzare il miliardo di euro stanziato per ridare al Lazio un servizio finalmente decente", ha concluso il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

Torna su
RomaToday è in caricamento