FiumicinoToday

Noemi Magni sbalzata da una tromba d'aria: addio a giovane chef di Focene

Il sindaco Esterino Montino: "Una ragazza d'oro". Fiumicino chiederà lo stato di calamità naturale

Foto di Noemi Magni dal suo profilo Facebook

Una ragazza d'oro che amava la vita e il suo lavoro. Tutti volevano bene a Noemi Magni, la giovane di 27 anni morta a Coccia di Morto in zona Focene, vittima del maltempo che ha colpito il comune di Fiumicino. Noemi, nella tarda serata di sabato, era uscita per comprare le sigarette con la sua Smart, ma l'auto è stata travolta da una tromba d'aria e lei è stata sbalzata fuori dalla macchina.

La ragazza ha cercato riparo sotto la tettoia di un benzinaio ma la sua auto è stata sollevata dalla forza del vento facendola volare in un canale a ridosso della carreggiata, vicino l'aeroporto Leonardo Da Vinci. E' morta sul colpo.

I genitori, proprietari del CoCo Bongo Beach, sono devastati dal dolore. Le loro bacheche social sono piene di messaggi di cordoglio. Noemi abitava in via dei Nautili e gestiva molte iniziative con eventi, karaoke e serate a quiz. Amava il suo chihuahua, postava spesso le sue foto su Facebook, e da poco era diventata chef, lavoro che stava coltivando per diventare sempre più indipendente.

Dopo la scomparsa della giovane, l'amministrazione comunale ha sospeso tutte le manifestazioni per l'estate di Fiumicino e intende dichiarare il lutto cittadino nel giorno in cui si svolgeranno i funerali di Noemi.

Noemi Magni (1)-2

"Era una ragazza molto laboriosa, parlava quattro lingue", dice Esterino Montino, il sindaco di Fiumicino che ha voluto immediatamente testimoniare la sua vicinanza a Franco Magni, proprietario del CoCo Bongo Beach, e alla moglie Norma. Il papà, ex "centurione", oltre al chiosco a Focene ha una società che organizza visite guidate al Colosseo. Lui quando ha visto la figlia in quel canale ha provato a rianimarla in tutti i modi. 

Oggi, lunedì 29 luglio, alle ore 21.00 con partenza dalla Chiesa di San Luigi Gonzaga in via dei Dentali 120 a Focene, si terrà una passeggiata in onore di Noemi. Si percorreranno le strade della città fino ad arrivare sotto casa della ragazza, in via dei Nautili. Con fiaccole e candele, la cittadinanza si stringerà attorno alla famiglia Magni. Nel frattempo il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano porterà alla Pisana l'iter per poter richiedere lo stato di calamità naturale al comune di Fiumicino.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento