FiumicinoToday

Erosione, Fregene a rischio estate. Montino ai balneari: "Abbattiamo canone demaniale"

Il presidente del comune di Fiumicino: "Urgente e indifferibile l'intervento di posizionamento del geotubo"

L'erosione sta mettendo in crisi l'inizio dell'estate a Fregene. A nord del litorale di Ostia, nell'ultimo mese, due mareggiate hanno danneggiato gli stabilimenti. La prima il 2 marzo, l'altra una settimana dopo

A farne le spese sono state soprattutto le tettoie ed alcune cabine. Ma anche diversi magazzini sono stati colpiti. Il mare non ha risparmiato il Point Break, il Tirreno, il Capri ed il Rivetta. Un problema ormai tristemente conosciuto dai balneari della zona, costretti ad assistere inermi alla devastante potenza del mare.

Stamattina il sindaco di Fiumicino Esterino Montino ha avuto un incontro con tutte le associazioni dei balneari dei 24 chilometri di costa. L'Amministrazione comunale "condivide e ha sempre sostenuto in tutte le sedi deputate, compresa quella della conferenza di servizi, che le concessioni balneari nel tratto di litorale particolarmente colpito dalle recenti e frequenti mareggiate debbano ottenere un abbattimento del canone demaniale", ha sottolineato Montino.

Questo anche in considerazione del considerevole sforzo finanziario che gli operatori della balneazione stanno sopportando in difesa delle proprie strutture. Per il sindaco di Fiumicino è "urgente e indifferibile l'intervento di posizionamento del geotubo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho sentito il direttore competente e lunedì prossimo dovrebbero concludersi le ultime valutazioni di impatto ambientale da parte della Regione Lazio. Gli ho già chiesto un iter rapido in modo da vederlo realizzato prima della stagione balneare. In tutto questo sono anche consapevole che sia necessario un intervento di difesa della nostra costa di medio lungo termine più strutturato rispetto a quello del geotubo", ha quindi concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagi: sono 2710 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 2754 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

Torna su
RomaToday è in caricamento