FiumicinoToday

Erosione a Fregene e Focene: situazione grave, "mangiati" 10 metri di costa dalle mareggiate

Il sindaco Montino: "La situazione è grave: non è più rimandabile un intervento strutturale e più organico"

La costa tra Fregene e Focene è in difficoltà. Le ultime mareggiate hanno "mangiato" visto la costa ridursi sempre più. Una situazione grave come denuncia il sindaco di Fiumicino Esterino Montino che ieri ha effettuato un sopralluogo sulla spiaggia insieme all'assessore ai Lavori Pubblici Caroccia e all'Ambiente Cini.

"Le ultime mareggiate hanno eroso altri 10 metri di costa a Focene arrivando alla duna – spiega il sindaco - , alla macchia mediterranea e all'impianto di pompaggio delle acque nere di Acea".

"La situazione è grave: non è più rimandabile un intervento strutturale e più organico. Per Questo – conclude - rivolgo un appello alla Regione Lazio e all'Assessore Mauro Alessandri perché si apra un tavolo al più presto per individuare le soluzioni più adeguate". 

Anche a Fregene la situazione non è migliore ma qui, presto, entrerà in azione il geotubo per migliloare la situazione, rassicura Montino: "Siamo alla fase conclusiva per la firma della convenzione tra il Comune, la Regione e gli operatori balneari di Fregene sud che attribuisce le rispettive competenze. Tutto sta procedendo serenamente e spero con l’accordo di tutti i soggetti interessati".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento