FiumicinoToday

Coltivavano droga in casa: arrestata coppia stupefacente a Fregene

All'interno dell'appartamento sono state trovate 11 piantine di marijuana e venti grammi già divisi in dosi

Immagine di repertorio

I loro comportamenti hanno destato l’attenzione delle forze dell’ordine che si sono messe sulle loro tracce. È stato così che i militari hanno scoperto una coppia di coniugi dedita alla coltivazione della marijuana. I carabinieri hanno avviato una serie di controlli e di monitoraggio fino a giungere presso l’abitazione dei due.

Una volta giunti all’interno dell’appartamento della coppia, i militari hanno trovato 11 piante marijuana coltivate in vasi e 20 grammi già divisa in dosi. I due sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida, mentre la droga è stata sequestrata. Dovranno rispondere di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti.

Acilia, nascondeva dorga e soldi in casa: pusher in manette 

Da alcuni giorni i militari tenevano d’occhio un giovane spacciatore. Il ragazzo, è stato sorpreso nella propria abitazione con numerose dosi di marijuana e hashish, con la somma contante di quasi 200 euro, e con tutto il materiale occorrente per il confezionamento dello stupefacente. Il pusher, un 22enne già noto alle forze dell’ordine, è stato immediatamente arrestato, mentre la droga, il denaro ed il restante materiale è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

  • Blocco traffico: a Roma oggi domenica senza auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Lungotevere, si scontra con un'auto e perde controllo dello scooter: così è morto l'antiquario di Prati

Torna su
RomaToday è in caricamento