FiumicinoToday

Fiumicino: stop a voli notturni sulla pista 1 dell'aeroporto

La sospensione dell'operatività notturna sulla pista 1 è stata assunta per generare un ulteriore effetto positivo sulle zone abitate di Fiumicino, Isola Sacra, Fregene e Focene

A partire dalla scorsa notte, l'operatività sulla pista 1 dell'aeroporto di Fiumicino è stata stabilmente sospesa dalle 23 alle 6 del mattino. I decolli e gli atterraggi della fascia notturna verranno quindi concentrati sulle piste 2 e 3, nell'area più interna scalo ossia a 4-5 km da alcune zone abitate

Una ottimizzazione dell'uso delle piste durante le ore notturne resa possibile in seguito a 6 mesi di lavoro avviato da Adr ad inizio 2017 e realizzato con Enac, Enav e le principali compagnie dello scalo. La sospensione dell'operatività notturna sulla pista 1 è stata assunta per generare un ulteriore effetto positivo sulle zone limitrofe all'infrastruttura, come le aree di Fiumicino, Isola Sacra, Fregene e Focene, dove risiedono decine di migliaia di persone.

Contento della soluzione il sindaco di Fiumicino Esterino Montino: "Chiudere totalmente ai voli notturni la pista 1 dell’aeroporto è anche un riconoscimento di quanto, da lungo tempo, chiede l'Amministrazione comunale nell'interesse delle migliaia di cittadini. È un primo importante passo, un segnale di attenzione che Aeroporti di Roma, Enav ed Enac hanno dato nei confronti di tante persone che, da oggi, potranno riposare meglio e più a lungo durante la notte, grazie a una sensibile diminuzione dell'impatto acustico. Il Leonardo Da Vinci è senz'altro un’opportunità economica e turistica per Fiumicino".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dello stesso avviso i consiglieri Erica Antonelli, Antonio Bonanni, Massimiliano Chiodi e Angelo Petrillo: "È un risultato che va nella direzione giusta, perché tutela la salute e il sonno dei nostri cittadini in un’ottica di un aeroporto rispettoso dell’ambiente che lo circonda, sempre più inserito in una visione sostenibile di sviluppo. Ma è anche un segnale importante di autorevolezza del sindaco Montino che ha contribuito a far valere le ragioni del nostro territorio al tavolo dei massimi vertici di Adr, Enac ed Enav".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

Torna su
RomaToday è in caricamento