FiumicinoToday

"Preso per il collo e schiaffeggiato": consigliere M5S denuncia aggressione in Commissione Ambiente

Il consigliere del movimento Cinque Stelle, Ezio Pietrosanti, è stato aggredito da un consigliere di maggioranza nel corso di una discussione

Ezio Pietrosanti, consigliere del Movimento Cinque Stelle di Fiumicino, è stato aggredito da un consigliere di maggioranza nel corso di una discussione sullo stanziamento dei fondi Iresa. E' accaduto martedì pomeriggio, qualche ora dopo la commissione Ambiente, nel corridoio antistante la sala consiliare del comune aeroportuale.

Pietrosanti ha raccontato di essere stato "preso per il collo e sbattuto al muro". L'esponente grillino si è fatto refertare al punto di primo soccorso di via Coni Zugna. Oggi la decisione se fare, o meno, denuncia formale ai Carabinieri, comunque intervenuti sul posto.

"Sono stato aggredito da un Consigliere Comunale di maggioranza che non ha gradito il comunicato stampa da me diramato al termine della Commissione Ambiente, in cui segnalavo delle irregolarità da parte dell'Amministrazione Comunale. Mi ha quindi chiamato chiedendomi di incontrarci al Comune per discutere di questo comunicato stampa. - ha raccontato Pietrosanti - I toni però sono stati accesi e sono degenerati in minacce da parte sua, ed infine in un'aggressione nei miei confronti. Sono stato preso per il collo, sbattuto contro il muro e schiaffeggiato, finché fortunatamente non sono intervenuti altri Consiglieri a bloccarlo. Ieri sono stato al nucleo di cure primarie, però oggi mi recherò in ospedale per un controllo accurato".

Nel frattempo non è mancato il messaggio dal Capogruppo M5S del X Municipio di Roma Capitale Antonio di Giovanni, che in un post su Facebook dichiara, "esprimo la mia solidarietà all'amico e collega consigliere del Movimento 5 Stelle del Comune di Fiumicino, Ezio Pietrosanti, per il vile atto di violenza subito, all'interno del Comune. La violenza è un segno evidente di debolezza che esponenti di tale fattezza rappresentano e che oltretutto denotano fattivamente un'incapacità a saper gestire il proprio comportamento."

"Il Sindaco Montino - prosegue di Giovanni - deve immediatamente intervenire, e prendere seri provvedimenti nei confronti del Consigliere resosi protagonista dell’aggressione fisica, per non permettere un pericoloso precedente che possa alimentare in futuro episodi simili". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento