FiumicinoToday

Palidoro, la Regione ha dato l'ok: la Casa della Salute si farà

Il sindaco Montino: "Abbiamo la possibilità, grazie a uno stanziamento regionale finalizzato alla realizzazione, di far sì che uno stabile abbandonato venga usato come presidio sanitario del comune di Fiumicino"

Ora è ufficiale. Anche la Regione Lazio ha dato l'ok per l'attivazione della Casa della Salute di Palidoro. Dopo il dietro front dell'Asl Rm 3 per la scongiurata chiusura dei presidi sanitari notturni dell'Isola Sacra e Fregene, continuano le buone notizie nell'ambito sanitario per il comune di Fiumicino.

Una notizia accolta con entusiasmo da tutta la Giunta comunale. Il sindaco Esterino Montino ha commentato con entusiasmo l'approvazione della delibera da via della Pisana: "Ora abbiamo la possibilità concreta, grazie anche a uno stanziamento regionale finalizzato alla realizzazione, di far sì che uno stabile abbandonato che prima del 2003 andava incontro ai bisogni di salute dei cittadini del nord del nostro comune, torni alla sua vocazione originaria di presidio sanitario del territorio. Ringrazio il Presidente Zingaretti,  la Cabina di Regia del servizio sanitario regionale e tutti coloro che si sono adoperati per raggiungere un risultato atteso da molti anni anche da associazioni, cittadini e comitati del luogo".

Contento anche l'assessore alla salute del Comune di Fiumicino, Paolo Calicchio: "La struttura era lì e da anni, abbandonata, che attendeva di poter essere utilizzata e messa a disposizione dei cittadini di Fiumicino. In campagna elettorale ci eravamo spesi per il raggiungimento di questo obiettivo e abbiamo messo in campo tutte le energie per poter arrivare al suo finanziamento". Dopo la scongiurata chiusura dei presidi sanitari di Isola Sacra e Fregene nelle ore notturne, questo atto rappresenta, da parte della Regione Lazio, un segnale di attenzione verso il litorale, che non solo è sede di un aeroporto internazionale ma è anche una città in cui continua a crescere il numero dei residenti e in cui le presenze si moltiplicano a dismisura durante il periodo estivo.


"Oggi il passo per fare della Casa della Salute di Palidoro un centro adeguato e polifunzionale per i nostri cittadini è ancora più breve. Grazie allo stanziamento regionale deliberato rispettiamo un impegno ufficiale di tutti i nostri consiglieri che a maggio del 2014 votarono compatti un ordine del giorno per avviare l’iter amministrativo verso tutte le istituzioni competenti in materia di sanità per predisporre lo stabile ricadente sul territorio di Palidoro, ovvero l’ex presidio sanitario, quale nuovo punto di Primo Intervento. Con l’atto votato in Giunta regionale, l’ex condotta medica potrà così tornare al servizio dei cittadini del nord del Comune", conclude la Presidente del Consiglio Comunale Michela Califano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio al Nuovo Salario: 43enne ucciso in strada a colpi di pistola

  • Thomas Adami e Matteo Calabria, i due giovani calciatori morti su via Tiburtina: Tivoli e Guidonia sotto shock

  • Smog: blocco del traffico a Roma, stop tre giorni ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde

  • Tragedia sfiorata sul raccordo: ubriaco contromano provoca incidente, 5 feriti

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

Torna su
RomaToday è in caricamento